CANTO. SEMPLICI ESERCIZI PER LA RESPIRAZIONE

 CANTO. SEMPLICI ESERCIZI PER LA RESPIRAZIONEAbbiamo visto che una respirazione corretta è fondamentale per il canto e per ogni emissione vocale professionale. Abbiamo anche appurato che la respirazione diaframmatica o costo-diaframmatica è da preferire perchè permette il rilassamento della parte alta del busto, assegnando il lavoro solamente alle muscolature della cintura addominale.

L’individuazione della sede della presa di fiato e il suo allenamento dovrebbe essere uno dei punti focali dell’insegnamento del canto, ma purtroppo viene molto spesso tralasciato o relegato in secondo piano.

In questo post voglio proporti tre semplici esercizi per individuare e inquadrare le muscolature lombo-addominali, e per prendere coscienza di quali sono le muscolature preposte alla respirazione nel canto.

Attenzione: non si tratta di body building, cioè gli esercizi non servono per rafforzare i muscoli, ma per memorizzare il lavoro muscolare che serve per una corretta respirazione.

 

 

 

 CANTO. SEMPLICI ESERCIZI PER LA RESPIRAZIONEPrimo esercizio.

Si inizia praticando alcune serie di respirazioni profonde allo scopo di ossigenare bene il sangue. Poi si inspira profondamente e si trattiene il fiato. A questo punto, tenendo le gambe leggermente divaricate, si piegano le ginocchia e si appoggiano le mani sulle cosce, appena sopra le ginocchia, tenendo le braccia ben distese. E’ la stessa posizione che si tiene quando ci si vuole riposare dopo una lunga corsa.

 CANTO. SEMPLICI ESERCIZI PER LA RESPIRAZIONE

I muscoli lombari in questo modo sono liberati dal loro compito di mantenere eretta la colonna vertebrale.

Ora, mentre siamo sempre in apnea, cerchiamo di “spostare il fiato” dall’addome ai lombi in senso orizzontale (non in senso verticale dall’addome al torace). In questo modo si mettono in evidenza sia il collegamento dei muscoli lombari con gli addominali, sia il lavoro dei muscoli lombari nella manovra dell’appoggio respiratorio.

 CANTO. SEMPLICI ESERCIZI PER LA RESPIRAZIONESecondo esercizio.

Questo esercizio va praticato nella stessa maniera del primo, con le stesse modalità e sempre in apnea, ma a polmoni vuoti, il che lo rende leggermente più faticoso ma molto più efficace.

Il movimento dei muscoli lombari in questo caso risulta più evidente, rendendo così l’idea di quanto sia interessata questa muscolatura nell’atto respiratorio, e di come sia determinante il suo coinvolgimento per la respirazione corretta.

 CANTO. SEMPLICI ESERCIZI PER LA RESPIRAZIONETerzo esercizio.

Ci si mette in posizione verticale ben eretta, con la nuca e i talloni appoggiati ad una parete (è la postura del “corazziere” che abbiamo visto nell’articolo “La respirazione corretta”).

Dopo aver inspirato profondamente, si pronuncia un “s” dura (come nella parola “sonno”) molto vigorosa, espellendo tutto il fiato accumulato nei polmoni. Attenzione: durante l’espulsione del fiato, l’addome non deve rientrare minimamente per tutto il tempo necessario allo svuotamento completo dei polmoni, anzi deve essere dilatato ulteriormente. Anche se tutto ciò può sembrare illogico, una volta imparato è di grande efficacia.

Lo svuotamento completo del fiato deve durare 4 o 5 secondi, non di più.

In questo esercizio, le modalità di espulsione e pressurizzazione del fiato ricordano molto da vicino l’emissione di una nota acuta, e quando sarà possibile tradurre nel canto la stessa manovra, si potranno avvertire tutti i benefici di una respirazione che interessi l’area lombare.

 CANTO. SEMPLICI ESERCIZI PER LA RESPIRAZIONE

Infine voglio ricordarti che non esistono coloro che molto spesso vengono frettolosamente bollati come stonati, perchè la respirazione corretta e il corretto dosaggio del fiato cancellano ogni incertezza nell’intonazione e rendono agile e duttile l’atto canoro.

Mirco Conforti

Utmusica:
l’Esperienza al Tuo Servizio
PENSI
CHE IMPARARE A SUONARE UNO STRUMENTO SIA DIFFICILE? 

E INVECE NO!

vai a questa pagina e scoprirai come fare:


This entry was posted in PER ASPIRANTI CANTANTI and tagged PER ASPIRANTI CANTANTI, respirazione, respirazione costo diaframmatica. Bookmark the permalink.

One Response to CANTO. SEMPLICI ESERCIZI PER LA RESPIRAZIONE

  1. Pingback: Canto. La respirazione corretta: la tecnica di affondo |utmusica

Leave a Reply

Your email address will not be published.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>